Spagna crescita record in Europa. Breve storia di un «miracolo» economico
Home Articoli Spagna crescita record in Europa. Breve storia di un «miracolo» economico

Spagna crescita record in Europa. Breve storia di un «miracolo» economico

Gli ultimi dati Eurostat parlano chiaro: con Germania in stallo, Francia in frenata e l’Italia in recessione tecnica, nell’ultimo trimestre 2018 il maggior contributo alla crescita dell’Eurozona è arrivato dalla Spagna, il Paese che cresce di più tra le grandi economie continentali.

Si tratta di una performance che ha dell’incredibile per un Paese che tra il 2007 e il 2014 aveva bruciato 3,8 milioni di posti di lavoro, con salari reali scesi del 10% e un settore edile letteralmente imploso (dai 20 mila permessi edilizi del marzo 2007 si è crollati ad appena 700 nell’agosto 2013).

Eppure, siamo giunti già al quinto anno consecutivo di robusta crescita, con un PIL che ha chiuso l’anno scorso con un rotondo 2,6%.

È vero che è il tasso più basso dal 2014 ma viaggia pur sempre a una velocità quasi tripla rispetto a quella dell’Italia. E anche in futuro la crescita economica dovrebbe mantenere un ottimo passo, con la Banca di Spagna che prevede un 2,2% per quest’anno (più del doppio della Germania), un 1,9% nel 2020 e un 1,7% nel 2021.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Open chat
Ciao, come posso aiutarti? Ricorda che possiamo comunicare con te in spagnolo e inglese se ne hai bisogno