Bilancio Aziendale in Spagna: Guida per Società Straniere
Home Articoli Bilancio Aziendale in Spagna: Guida per Società Straniere

Bilancio Aziendale in Spagna: Guida per Società Straniere

Bilancio d’esercizio in Spagna: come redigerlo, presentazione e dove consultare i bilanci delle aziende

In Spagna la presentazione del bilancio aziendale è un’obbligo contabile per tutte le aziende che operano nel Paese, incluse le succursali di aziende estere. I bilanci aziendali sono un’importante pilastro per conoscere la situazione finanziaria di un’azienda, importanti anche per la pianificazione strategica. In questo articolo vedremo come è composto il bilancio in Spagna, la normativa riguardante la presentazione del bilancio, le conseguenze per la mancata presentazione, le scadenze e come e dove consultare i bilanci delle aziende spagnole.

avvocati redigono il bilancio aziendale di un'azienda in spagna

Obblighi contabili e fiscali di un’azienda in Spagna

Quali sono i requisiti contabili e fiscali per un’azienda straniera che opera in Spagna?

Come in altri Paesi, in Spagna la gestione contabile, che comprende il bilancio, le scritture contabili, le dichiarazioni fiscali e l’adempimento di altre formalità, rappresenta un pilastro fondamentale per la solidità di ogni impresa. Non solo costituisce un obbligo legale, ma è anche un potente strumento di controllo e pianificazione strategica. Una tenuta contabile regolare e aggiornata, insieme a una corretta redazione del bilancio aziendale e al rispetto delle scadenze fiscali, sono requisiti imprescindibili per la trasparenza e l’affidabilità aziendale.

La presentazione del bilancio e il rispetto degli adempimenti formali assumono una duplice valenza: da un lato, conferiscono legittimità all’azienda agli occhi di stakeholder e istituzioni finanziarie, dall’altro, forniscono all’imprenditore una visione chiara e costante del flusso di tesoreria, permettendo di prendere decisioni informate e tempestive. In questo modo, la contabilità si trasforma da semplice obbligo a strumento di governance, essenziale per il monitoraggio e lo sviluppo sostenibile dell’attività imprenditoriale.

La normativa contabile attuale applicabile alle società in Spagna è contenuta nel Piano Generale di Contabilità (Plan General Contable – PGC), approvato dal Real Decreto 1514/2007, de 16 de noviembre. Questo piano stabilisce i criteri e le norme di registrazione e valutazione del patrimonio delle imprese e dei loro risultati, nonché il modo di presentare le informazioni finanziarie nei conti annuali. Si tratta di un manuale di riferimento per tutti i professionisti della contabilità, che contiene il quadro giuridico e regolamentare per la preparazione della contabilità obbligatoria delle società.

Inoltre, per le imprese di ridotte dimensioni è stato approvato un piano specifico, il Piano Generale di Contabilità per le Piccole e Medie Imprese (PGC-PYMES), e esistono anche norme per la formulazione dei conti consolidati.

Queste normative sono integrate dal Codice di Commercio e dalle leggi che incidono sugli aspetti mercantili e fiscali, come la Legge sulle Società di Capitali e la normativa dell’Imposta sulle Società, che includono anche disposizioni rilevanti per la contabilità aziendale.

Ma intanto partiamo dalle basi! In questo articolo vedremo di cosa si costituisce un bilancio aziendale in Spagna, quando e come è obbligatorio approvarlo e depositarlo, e quali le sanzioni in caso di inadempimento.

Hai bisogno di aiuto con la redazione del bilancio aziendale? Lawants offre un servizio esperto nell’organizzare e tenere aggiornata la contabilità della vostra impresa in Spagna. Contattaci oggi!

Studio di consulenza contabile in Spagna

Contabilità della vostra società in Spagna Se siete alla ricerca di uno studio di consulenza contabile in Spagna, Lawants offre […]

Leggi di più… from Studio di consulenza contabile in Spagna

Scopri di più

Bilancio d’esercizio in Spagna

Il bilancio d’esercizio è l’insieme dei documenti contabili che un’impresa deve obbligatoriamente redigere periodicamente, per rappresentare in modo chiaro, veritiero e corretto la propria situazione patrimoniale e finanziaria, nonché il risultato economico dell’esercizio di riferimento. I bilanci sono dunque la più importante fonte di informazione finanziaria sulla situazione finanziaria, patrimoniale e creditizia delle imprese

La normativa contabile spagnola fornisce modelli obbligatori per ciascun bilancio, a seconda della dimensione della società. Sono presenti tre modelli: uno completo e uno più breve per le aziende normali, uno speciale per le piccole e medie imprese.

In linea generale, il bilancio è formato principalmente da tre parti: 

  • Stato Patrimoniale
  • Conto Economico 
  • Note integrative.

Stato patrimoniale

Rappresenta la situazione aziendale alla chiusura dell’esercizio: in tale prospetto deve essere evidenziata la situazione patrimoniale e finanziaria della società che compone l’attivo, quella che compone il passivo e, come differenza tra le due, il patrimonio netto. 

È quindi una fotografia del valore complessivo di una società. 

Lo stato patrimoniale è quindi suddiviso in due sezioni: attivo e passivo.

Nel dettaglio:

Attivo

L’attivo è l’insieme di tutti i beni e le proprietà possedute dall’azienda, i crediti della stessa nei confronti di terzi e le disponibilità liquide.

Passivo

Debiti dell’azienda verso terzi (fornitori, banche, ecc…), fondi per rischi, oneri, e si distingue in passività correnti e passività a lungo termine.

Patrimonio Netto 

Costituisce la parte residua degli attivi dell’impresa, una volta detratti tutti i suoi passivi.

Conto economico

Fornisce informazioni sulla situazione economica della società tramite l’indicazione dei costi sostenuti e dei ricavi conseguiti dall’azienda nel corso dell’esercizio: dalla differenza tra costi e ricavi deriva l’utile o la perdita dell’esercizio.

L’utile, se non distribuito ai soci, entra a far parte del patrimonio dell’azienda nell’ambito del capitale netto. Il conto economico, riassumendo l’insieme delle operazioni aziendali che hanno contribuito a determinare il risultato economico, serve in sostanza a comprendere la capacità dell’impresa di generare profitto e remunerare tutti gli stakeholders che hanno investito nell’azienda.

Vediamo di seguito uno schema del bilancio.

ATTIVOPASSIVO
Non bisogna indicare i conferimenti degli azionisti

Attivo immobilizzato:
– Spese di costituzione
– Immobilizzazioni immateriali
– Immobilizzazioni materiali
– Immobilizzazioni finanziarie
Attivo circolante:
– Indicare i conferimenti degli azionisti
– Scorte
– Debitori
– Valori mobiliari
– Ratei

Fondi propri:
– Capitale sottoscritto
– Premio di rimborso o di emissione
– Riserva di rivalutazione
– Riserve
– Riporto dei risultati degli esercizi precedenti
– Risultato di esercizio
Fondi per rischi e oneri
Passività a lungo termine
Passività correnti

Nota integrativa e/o esplicativa 

La Nota Integrativa nel bilancio aziendale in Spagna è un documento non contabile e il suo scopo è quello di fornire informazioni qualitative sulle voci dello Stato Patrimoniale e del Conto Economico, descrivendo le voci e i criteri di valutazione utilizzati per l’elaborazione dei due prospetti contabili. Grazie a questo documento il bilancio di esercizio può essere compreso più facilmente.

Il documento ha quindi due funzioni fondamentali:

  • Funzione esplicativa: spiega le variazioni che ci sono state rispetto all’esercizio precedente;
  • Funzione integrativa: integra le informazioni di bilancio motivando i criteri di valutazione adottati. 

Da segnalare, infine, che oltre al Bilancio annuale della Società, accompagnato dalla nota integrativa, l’articolo 279 della Legge spagnola sulle Società di Capitali stabilisce l’obbligo di depositare: 

  • la Relazione sulla Gestione, salvo che per le imprese piccole;
  • la Relazione dei revisori, laddove prevista dalla legge;
  • il Prospetto Informativo non finanziario, per imprese medie o grandi;
  • l’identificazione dell’Effettivo Titolare della società, in ogni caso.

I bilanci consolidati

La normativa contabile in Spagna, prevede anche l’obbligo di presentazione di un bilancio consolidato da parte della capogruppo di una società se, quest’ultima e tutte le Società controllate, presentino almeno due dei seguenti requisiti nel corso di due periodi consecutivi:

  • 250 dipendenti
  • 11,4 milioni di € di totale attivo
  • 22,8 milioni di € di reddito

Il bilancio consolidato deve includere anche la matrice e tutte le filiali, così come indicato dai principi contabili internazionali, nel caso in cui la holding sia quotata nella borsa europea.

avvocati redigono il bilancio di un'azienda in spagna

Deposito del bilancio in Spagna e scadenze

La tenuta dei bilanci, conformemente allo schema contabile generale (Plan General de Contabilidad), è obbligatoria per tutte le aziende operanti e domiciliate sul territorio spagnolo.

Le norme contabili spagnole prevedono che:

  1. i bilanci devono essere redatti dagli amministratori della società entro tre mesi dalla chiusura dell’esercizio sociale.
  2. i bilanci d’esercizio devono essere approvati dall’Assemblea dei Soci o dagli azionisti entro sei mesi dalla data di chiusura dell’esercizio.
  3. i bilanci d’esercizio, una volta approvati, devono essere presentati al Registro Pubblico delle Imprese entro e non oltre un mese dall’approvazione dei Soci.

Ad esempio, le imprese per le quali la data di chiusura dell’esercizio è il 31 dicembre e che approvano i bilanci entro il 30 giugno, devono obbligatoriamente procedere al loro deposito entro il 30 luglio.

Dove vedere i bilanci delle aziende in Spagna?

Il Registro Pubblico delle Imprese, o meglio in Spagna il Registro Mercantil, presso il quale deve essere effettuata l’autenticazione obbligatoria entro un mese dall’approvazione del bilancio, è il registro presso il quale devono essere iscritte le imprese e le società spagnole, comprese le succursali, e che costituisce la fonte primaria di consultazione e certificazione dei loro dati costitutivi e contabili.

L’accesso al registro delle imprese in Spagna non è gratuito. Il tariffario dei diritti di conservatoria dei registri delle imprese e il Regolamento del registro delle imprese fissano i costi di iscrizione e di pubblicità. I costi d’iscrizione dipendono da vari fattori e sono consultabili direttamente nel tariffario dei diritti di conservatoria dei registri delle imprese. I costi di pubblicità possono essere consultati nel tariffario o alla pagina del collegio dei conservatori di Spagna (tariffario dei diritti di conservatoria dei registri delle imprese), o nella pagina del Collegio dei conservatori del registro di Spagna.

Come consultare il Registro delle Imprese in Spagna?

Il Registro è consultabile via internet, il procedimento è molto semplice, basta seguire le istruzioni della pagina al seguente indirizzo: https://www.registradores.org/registroVirtual/init.do

La pagina offre la possibilità di pagamento con carta di credito, qualora non si tratti di utente abbonato o non si sia in possesso di un certificato previamente riconosciuto da parte del Collegio dei conservatori.

In questa pagina si può scegliere tra: registro immobiliare, registro delle imprese, registro dei beni mobili e registro delle condizioni generali di contratto; scegliere: “Publicidad Mercantil” (pubblicità delle imprese)”, nel caso in cui si voglia consultare il bilancio.

Chiunque può avere accesso in tempo reale alle informazioni corrispondenti a determinati dati societari, così come all’esatto contenuto dei bilanci depositati, che potranno essere ottenute immediatamente 365 giorni all’anno, 24 ore su 24. Le informazioni ottenute relativamente ai dati societari registrati sono aggiornate e veritiere.

Cosa comporta la mancata presentazione del bilancio in Spagna?

La mancata presentazione del bilancio nei termini previsti dalla normativa spagnola, può portare a conseguenze di una certa gravità, come ad esempio:

  1. la cancellazione della posizione presso il Registro delle Imprese
  2. una sanzione alla Società tra i 1.200€ e 60.000€ per ogni anno di ritardo, che può aumentare a 300.000€ per anno, per le imprese con un fatturato annuo superiore a 6 milioni di €

L’eventuale mancato deposito del bilancio d’esercizio annuale, rappresenta inoltre un atto di “mala gestio” da parte degli Amministratori della Società. 

Attenzione! Gli imprenditori e le società sono inoltre obbligati alla tenuta di una serie di libri contabili, che obbligatoriamente devono essere presentati al registro delle imprese del luogo dove ha sede la società ai fini della loro autenticazione da parte del conservatore del registro. La presentazione deve avvenire prima che siano trascorsi quattro mesi dalla data di chiusura dell’esercizio finanziario di ciascuna impresa. Ad esempio, in genere quelle imprese il cui esercizio è chiuso al 31 dicembre dovranno presentare i libri contabili entro il 31 maggio.

Lawants: studio di consulenza contabile in Spagna

In questa materia così delicata c’è bisogno di competenza ed esperienza che solo un’adeguata assistenza contabile può fornire, tanto più se parliamo di imprenditori stranieri con aziende in Spagna, alle prese con una normativa che magari conoscono poco.  

Lawants può organizzare e tenere aggiornata la contabilità della vostra impresa in Spagna e gestire le scritture contabili per l’apertura e la chiusura del bilancio aziendale, in conformità alla normativa e alle linee contabili. Lawants, infatti, non si limita a redigere i bilanci e gli altri documenti contabili, ma vi assiste in ogni adempimento formale, mettendovi costantemente al corrente di ogni passaggio, perché possiate prendere parte a questo importante aspetto dell’impresa in maniera consapevole e completa.

Ma c’è di più: in Lawants il dipartimento di consulenza contabile utilizza programmi informatici e di intelligenza artificiale all’avanguardia proprio per raggiungere quel grado di eccellenza che ogni impresa meriterebbe!

Studio di consulenza contabile in Spagna

Contabilità della vostra società in Spagna Se siete alla ricerca di uno studio di consulenza contabile in Spagna, Lawants offre […]

Leggi di più… from Studio di consulenza contabile in Spagna

Scopri di più

Articoli correlati

0 0 votazioni
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
Open chat
Ciao, come posso aiutarti? Ricorda che possiamo comunicare con te in spagnolo e inglese se ne hai bisogno